Intended Consequences – Rwandan Children Born of Rape

La serie “Intended Consequences”, ovvero le conseguenze previste, di Jonathan Torgovnik, sono dei ritratti ambientati scattati in Rwanda a donne che sono state brutalmente violentate durante il genocidio ruandese, in compagnia dei figli nati dagli assalitori. Viaggiando attraverso il Rwanda nel corso di tre anni, Torgovnik ha fotografato e intervistato oltre cinquanta donne sopravvissute al genocidio, scoprendo dettagli dei crimini efferati commessi contro di loro. Le madri, di cui molte che hanno contratto l’HIV/AIDS dai miliziani che le hanno violentate, non furono capaci di parlare delle loro esperienze per anni per colpa della vergogna dello stupro e per aver avuto un figlio o una figlia dal soldato che nella maggior parte dei casi è stato anche responsabile di averne sterminato l’intera famiglia.

Torgovnik ha collaborato con diverse istituzioni per dar voce alle donne, una questione che ritiene molto importante in quanto la storia si sta ripetendo nella regione sudanese del Darfur e nella Repubblica Democratica del Congo.

Attraverso questa esposizione, accompagnata da testi selezionati dalle testimonianze delle donne, Torgovnik dà a queste donne l’opportunità di raccontare le loro storie sconosciute.
Per la maggior parte delle donne, questa è la prima volta che hanno mai parlato di ciò che hanno vissuto e le sfide che devono affrontare oggi come un risultato diretto della violenza inflitta su di loro. Queste madri hanno vissuto la tortura più grave qualsiasi essere umano possa sopportare, e in seguito continuano a lottare contro i molteplici livelli di trauma.

Su questo lavoro è stato pubblicato il libro “Intended Consequences” in vendita anche presso il nostro bookshop.

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
17/10/2014 - 26/10/2014
10:00 - 18:00

Luogo
Il Ciani (ex asilo)

Categorie