MC-TeatroCivile_Rwanda-2

Trama

Quasi un milione di vittime e un solo nome capace di rievocare il grido di migliaia di volti: Rwanda. In occasione del ventennale di uno degli eventi storici più dimenticati e controversi del nostro presente, l’indimenticabile storia di un uomo e una donna capaci di un gesto d’inimmaginabile e straordinario coraggio.

Gli autori e interpreti

Dopo il successo de “La Scelta” (330 repliche tra Italia ed Europa, patrocinato da Amnesty International e RAI-Segretariato Sociale) Marco Cortesi e Mara Moschini, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione, portano in scena un nuovo avvincente spettacolo-inchiesta. Attraverso un attento lavoro giornalistico e di ricerca storica, MC Teatro Civile riporta in vita alcuni tra gli eventi storici più importanti del nostro passato per capire il presente e comprendere meglio il nostro futuro.

Lo spettacolo

logo-amnestyLo spettacolo ha una durata di 80 minuti.
Seguirà tavola una rotonda in collaborazione con l’associazione Insieme per la PaceAmnesty International – Gruppo Ticino 48, che contribuisce all’organizzazione di questo spettacolo.

Per le tematiche affrontate dallo spettacolo si consiglia la sua visione a un pubblico di età superiore ai 14 anni.

Trailer

Rwanda 1994 – il genocidio

Aprile 1994: ha inizio il genocidio più veloce e sistematico della storia dell’umanità. Quasi un milione di vittime e un solo nome capace di rievocare il grido di migliaia di volti: Rwanda. In occasione del ventennale di uno degli eventi storici più dimenticati e controversi del nostro presente, la vera storia di dignità e fratellanza di un uomo e una donna capaci di un gesto d’inimmaginabile, indimenticabile e straordinario coraggio in grado di scuotere le coscienze.

Il governo di Kigali parlerà di 1.174.000 morti, ma la maggior parte degli storici sono concordi nello stimare una cifra di 800.000 vittime. A colpire, oltre alla quantità, questa volta è la velocità: 10.000 morti al giorno, 400 cadaveri all’ora, 7 corpi al minuto, un omicidio ogni 10 secondi. 11 settembre: le Torri Gemelle cadono. Muoiono 3000 persone. Il mondo si ferma. 6 aprile: in Rwanda per 104 giorni caddero 3 torri gemelle ogni giorno. Tutti i santi giorni. Il più veloce e sistematico genocidio della storia umana.

All’interno dello scenario di una delle pagine di Storia più controverse e dimenticate del XX Secolo, una straordinaria vicenda di coraggio, amore ed eroismo che vide uniti un uomo e una donna con un’unica missione: fare la cosa giusta.

Informazioni pratiche

  • Autori: Marco Cortesi e Mara Moschini
  • Lingua: italiano
  • Età minima: 14 anni
  • Durata: 80 minuti
  • Apertura porte ore 19:00 – posti non numerati

Prevendita biglietti

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
07/10/2014
20:00 - 22:30

Luogo
CineStar Lugano

Categorie