Nikos Economopoulos nasce a Kalamata, in Grecia, nel 1953. Studia legge a Parma, in Italia e in seguito lavora come giornalista nella sua terra natale.

Si avvicina alla fotografia quando, all’età di 25 anni, un amico gli mostra un libro di Herni-Cartier Bresson. Esattamente dieci anni dopo smette di lavorare come giornalista per dedicarsi interamente alla sua passione, partendo per due anni per una sua ricerca fotografica tra Grecia e Turchia.


Nel 1990, incoraggiato dal fotografo Costa Manos, diventa membro associato di Magnum e ne diventa membro quattro anni dopo alla fine del suo progetto sui Balcani.

Ha pubblicato sei libri monografici, partecipato a diverse mostre personali e di gruppo e le sue immagini sono apparse su molti giornali e riviste.
Nel 1992 ha vinto il Mother Jones Award for documentary photography per il lavoro sui Balcani e il Ipektsi Award for peace and friendship between Greek and Turkish people.

Altri riferimenti:
Ontheroad.gr
Portfolio su magnumphotos.com